Il CAPAS collabora alla realizzazione del “FALSTAFF AI TEMPI DEL CORONAVIRUS”

Il CAPAS collabora alla realizzazione del “FALSTAFF AI TEMPI DEL CORONAVIRUS”

23 Settembre 2020


Il CAPAS collabora alla realizzazione del progetto di Massimo Tannoia, Falstaff ai tempi del Coronavirus, un film sull’opera di Giuseppe Verdi recitato, per la prima volta, in videoconferenza dagli alunni della 4B della scuola primaria “Ulisse Adorni”, impegnati nella didattica a distanza con la maestra Manuela Costa durante i mesi del lockdown.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Città di Parma, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, il Teatro Regio di Parma, l’Istituto Comprensivo Parma Centro, l’Università di Parma UNIPR/CAPAS e Unitel Classica.

Il film presentato all’interno del Verdi Off, rassegna collaterale al Festival Verdi, sarà proiettato venerdì 25 settembre 2020 alla Casa della Musica, alle ore 20.30.

Per tutte le informazioni si rimanda a https://www.teatroregioparma.it/spettacolo/falstaff-ai-tempi-del-coronavirus/


Call Photo Contest “PARMA IN UN ISTANTE: IMMAGINI E SGUARDI SULLA CITTÀ AL TEMPO DEL COVID-19” - Nuova scadenza al 15 settembre 2020

Call Photo Contest “PARMA IN UN ISTANTE: IMMAGINI E SGUARDI SULLA CITTÀ AL TEMPO DEL COVID-19” - Nuova scadenza al 15 settembre 2020

27 agosto 2020


“PARMA IN UN ISTANTE: IMMAGINI E SGUARDI SULLA CITTÀ AL TEMPO DEL COVID-19”
Iniziativa del CAPAS dell’Università e del Comune di Parma, un’opportunità aperta a tutti i fotografi, professionisti e amatori.

Nuova scadenza al 15 settembre 2020

IN BREVE
Presenta i tuoi progetti fotografici
Inizio
15 luglio 2020
Scadenza prorogata
dal 30 agosto 2020 al 15 settembre 2020
Categorie
Single Shot
Short Story
Quota di partecipazione
Gratuita
Numero immagini
Da 1 a 5 per Single Shot
Da 3 a 6 per Short Story

Nell’anno di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, il Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo – CAPAS dell’Università di Parma e il Comune di Parma, propongono la Call Photo Contest “PARMA IN UN ISTANTE: immagini e sguardi sulla città al tempo del COVID-19”.

Parma ha iniziato il suo cammino di Capitale Italiana della Cultura l’11 gennaio 2020, poi, a marzo, tutto si è fermato per l’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero. Il programma di Parma 2020+21, dopo la richiesta accolta dal Governo con il Decreto Rilancio, riparte con le attività già previste e con rinnovate riflessioni che non potevano esimersi da uno sguardo sulla città che ha attraversato in prima linea l’emergenza COVID-19.

La Call Photo Contest punta l’obiettivo sulla città al tempo del coronavirus: è un’opportunità aperta a tutti i fotografi, professionisti e amatori, che vogliono con uno sguardo o una serie di immagini restituire Parma in un istante, fondendo patrimonio, culture e creatività.

La percezione della città, attraverso un messaggio partecipativo, personale e intimo e al contempo con slancio e creatività peculiari, sarà dunque finalizzata a ritrarre con un linguaggio comune, la fotografia, la città di Parma tra antichi luoghi e spazi contemporanei al tempo del COVID-19.

L’intento finale della Call Photo Contest è organizzare una mostra fotografica collettiva che possa restituire l’immagine di una città che da un lato ha saputo attraversare anche questo tempo imprevedibile, quello del coronavirus, e dall’altro ha mantenuto intatto il tempo della memoria e dell’invenzione.

Sulla base della qualità e del messaggio proposto un numero limitato di fotografie sarà selezionato dai curatori della mostra, coadiuvati dagli studenti dell’Università di Parma, nella logica della diffusione della conoscenza e della condivisione dei saperi, precetti insiti nel Programma generale di Parma 2020+21.

Le fotografie selezionate saranno esposte alla Galleria San Ludovico, nel cuore del centro cittadino. Una location prestigiosa, posta sull’antico cardo della città romana ricavata nell’ala sconsacrata dell’ex chiesa di S. Ludovico da cui prende il nome, dove i migliori scatti fotografici selezionati resteranno in esposizione per 1 mese, a sigillare metaforicamente un presente che non può prescindere dal passato.

La DEADLINE per l’iscrizione è stata prorogata al 15 SETTEMBRE 2020.

INFORMAZIONI E REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE

ORGANIZZATORI E CURATORI
La Call Photo Contest è promossa e organizzata dal CAPAS dell’Università di Parma e dal Comune di Parma.
La mostra “PARMA IN UN ISTANTE: immagini e sguardi sulla città al tempo del COVID-19” sarà curata da Federica Veratelli e Jasmine Habcy con la collaborazione di un gruppo selezionato di studenti dell’insegnamento di Pratiche curatoriali del corso di laurea in Comunicazione e media contemporanei per le industrie creative e dei corsi di laurea in Storia e critica delle arti e dello spettacolo e in Beni artistici e dello spettacolo dell’Università di Parma.

TEMA
Obiettivo della Call Photo Contest è vedere come la città di Parma, tra antichi luoghi e spazi contemporanei, è stata percepita al tempo del COVID-19 dall’occhio del fotografo esperto e non. L’iniziativa nasce per favorire la condivisione della percezione della città che si è trovata ad affrontare l’eccezionale situazione generata dalla pandemia.

CATEGORIE
Potete inviare i vostri progetti in base a due categorie ed ogni autore può partecipare a entrambe:
• SINGLE SHOT: il partecipante può inviare 1 o più immagini singole; in questa categoria i partecipanti potranno inviare al massimo 5 fotografie.
• SHORT STORY: il partecipante può inviare un progetto composto da un minimo di 3 a un massimo di 6 fotografie.

CRITERI GENERALI DI PARTECIPAZIONE
• La partecipazione alla Call Photo Contest è gratuita.
• Possono aderire alla Call Photo Contest fotografi, professionisti e amatori, che abbiano compiuto 18 anni.
• Il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo mail: capas@unipr.it
• L’oggetto della mail dovrà essere: Call Photo Contest + “COGNOME_NOME” del candidato
• La consegna delle fotografie, unitamente ai dati richiesti nel Modulo di Partecipazione in PDF, da inviare in allegato scansionato compilato e sottoscritto, potrà avvenire unicamente via mail entro le ore 24.00 del 15 settembre 2020.
• L’invio delle fotografie unitamente ai dati richiesti dà diritto alla partecipazione alla Call Photo Contest, sottintende la selezione dei lavori in vista della mostra fotografica collettiva e implica l’accettazione del regolamento.
• La singola fotografia dovrà avere un titolo, una data di esecuzione e una breve descrizione in cui si spieghi come e perché quell’immagine è rappresentativa di Parma al tempo del COVID-19. Lo stesso vale per il progetto composito, secondo quanto esplicitato nel Modulo di Partecipazione in PDF.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE IMMAGINI
• Sono ammesse solo fotografie inedite, scattate con qualsiasi mezzo, digitale, analogico o cellulare, a colori e in bianco e nero, con inquadrature sia verticali che orizzontali.
• Le fotografie non dovranno contenere watermark (filigrane).
• Le fotografie dovranno essere inviate in formato JPEG a bassa risoluzione (massimo 1 mega).
• Le immagini non conformi alle distinte caratteristiche non verranno prese in considerazione.

PROCEDURE DI SELEZIONE
Gli organizzatori e i curatori si riservano la facoltà di escludere dalla selezione le fotografie non conformi nella forma e nel soggetto proposto.
Sarà premura degli organizzatori e dei curatori valutare le fotografie in termini di qualità e significato con criteri seri e rigorosi, mantenendo un’equa ed equilibrata commistione tra professionisti e amatori, con l’impegno di conciliare differenti anime e tipologie di immagini.
La selezione avverrà entro il 30 settembre 2020.
Al termine della procedura di selezione i vincitori saranno informati via mail.
Ai fotografi selezionati verranno richieste le stesse fotografie in alta risoluzione, da inviare non oltre 10 giorni dal ricevimento della comunicazione dell’esito finale della Call Photo Contest.
Ai fotografi selezionati gli organizzatori e i curatori assegneranno uno spazio espositivo nella Galleria San Ludovico.

MOSTRA
Le immagini selezionate dai curatori verranno esposte in Galleria San Ludovico a Parma nel mese di novembre 2020, nella mostra fotografica collettiva “PARMA IN UN ISTANTE: immagini e sguardi sulla città al tempo del COVID-19”, inserita nel programma di Parma2020+21.
Gli organizzatori e i curatori della mostra si riservano la facoltà di decidere come le stesse fotografie saranno allestite durante l’esposizione in termini di supporti e dimensioni.
Sarà cura degli organizzatori e dei curatori pianificare lo spazio, l’esposizione e la promozione delle opere vincitrici.

DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEL MATERIALE
I diritti sulle fotografie sono e rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte.
Qualsiasi progetto che sia il risultato del lavoro di più di un autore deve essere presentato da parte del partecipante previo accordo di tutte le parti interessate, sollevando da ogni responsabilità gli organizzatori e i curatori.
Le fotografie selezionate potranno essere utilizzate, riprodotte e pubblicate dal CAPAS dell’Università di Parma e dal Comune di Parma che ne disporranno nell’ambito delle proprie competenze e delle proprie attività istituzionali e promozionali per la stampa, le pubblicazioni online e cartacee, i canali web, social media o audiovideo.
Il CAPAS dell’Università di Parma e il Comune di Parma da parte loro si impegnano nel loro utilizzo ad accompagnare le fotografie con il nome dell’autore.

RESPONSABILITÀ DELL’AUTORE E PRIVACY
Ogni partecipante dichiara di essere l’unico autore delle immagini inviate.
Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato alla Call Photo Contest. Le immagini inviate non devono ledere diritti di terzi e devono essere conformi alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza; qualora le immagini ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione ogni partecipante deve averlo ottenuto, nel rispetto della normativa della Privacy, escludendo da ogni responsabilità gli organizzatori e i curatori nei confronti di terzi.
I dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità promozionali e per le attività di gestione della Call Photo Contest, nel rispetto e secondo quanto previsto dal D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 e successive modifiche del GDPR Regolamento UE 2016/679.
Con la partecipazione alla Call Photo Contest i concorrenti autorizzano gli organizzatori al trattamento anche informatico dei dati personali e all’utilizzo degli stessi per tutti gli usi connessi alla Call Photo Contest.
L’esplicita comunicazione all’utilizzo dei dati personali è obbligatoria per la partecipazione alla Call Photo Contest come da sottoscrizione presente nel Modulo di Partecipazione in PDF.


Al via la quarta edizione del corso di alta formazione in cinema documentario e sperimentale

Al via la quarta edizione del Corso di Alta Formazione in Cinema Documentario e Sperimentale

24 Agosto 2020


È ai nastri di partenza a Parma la quarta edizione del Corso di Alta Formazione in “Cinema Documentario e Sperimentale”,  promosso dalla Fondazione Cineteca di Bologna e dall’Università di Parma, con il sostegno del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna (Rif. PA. 2019-11897/RER/01) e d’intesa con il Comune di Parma.

Dopo gli ottimi riscontri delle prime tre edizioni, al via l’edizione 2020, la scadenza per la presentazione delle domande è fissata entro le ore 12.00 del 9 settembre 2020.

Le lezioni inizieranno a fine settembre a Parma e saranno erogate in modalità mista.

Il corso, che intende formare figure di filmaker nell’ambito del cinema documentario e sperimentale, privilegerà la formazione tecnico-professionale dei partecipanti, senza trascurare le competenze produttive e distributive e la consapevolezza storico-teorica necessaria a garantire una piena autonomia d’azione.

Il corso presenterà una modalità didattica completamente rinnovata, che prevederà un’alternanza costante tra didattica frontale (erogata in modalità mista, sia in presenza sia online, per fronteggiare l’emergenza sanitaria tutt’ora in corso) ed esercitazioni pratiche, e sarà in stretta sinergia i temi di Parma Capitale della Cultura 2020+21.

In particolare, i partecipanti avranno modo di sviluppare in gruppo un project work legato a un corto documentario, seguendone la realizzazione: dalle fasi di sopralluogo e scrittura fino alle riprese e alla postproduzione, avendo a disposizione anche risorse d’archivio e modalità di realizzazione sperimentali qualora l’emergenza sanitaria perseverasse e ostacolasse le attività progettuali in presenza.

Sono previste 730 ore di didattica (di cui 300 di lezione frontale e 430 di project work), articolate in 9 moduli didattici:

  • Storia e teoria del cinema documentario
  • Estetiche contemporanee: found footage, film sperimentale
  • Regia documentaria
  • La fotografia nelle riprese audiovisive
  • Tecniche di ripresa e montaggio del suono
  • Tecniche di montaggio e post-produzione
  • Scrittura per il cinema documentario
  • Produzione e distribuzione
  • Legislazione, fondi di sostegno regionali e comunitari, le Film Commission

I requisiti di ammissione, i documenti necessari per la candidatura e le modalità di selezione sono riportate nella scheda di iscrizione scaricabile in calce alla pagina web della Cineteca di Bologna relativa al corso: http://www.cinetecadibologna.it/Bandi/formazione_mestieri_cinema/cinema_documentario_sperimentale

La scheda d’iscrizione debitamente firmata deve essere inviata, insieme a tutti gli altri materiali indicati in essa, esclusivamente via posta elettronica al seguente indirizzo: cinetecaformazioneparma@cineteca.bologna.it

Scadenza iscrizioni: 9 settembre 2020 ore 12.00*

Prova scritta: 14 settembre 2020*
Prove orali: 16 e 17 settembre 2020*

* Le date potrebbero subire modifiche che saranno prontamente comunicate ai candidati

Per informazioni: cinetecaformazioneparma@cineteca.bologna.it – 0521 252234 / 0521 036339

Operazione Rif. PA. 2019-11897/RER/01 approvata con DGR n. 1277/2019 del 29/07/2019 e cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna.


3-14 AGOSTO 2020 Chiusura estiva del CAPAS

3-14 AGOSTO 2020: Chiusura estiva del CAPAS

30 luglio 2020


Il CAPAS e l’Ufficio Coordinamento Progettuale e Didattico rimarranno chiusi per la pausa estiva da lunedì 3 agosto a venerdì 14 agosto.

Le attività dell’ufficio riprenderanno regolarmente lunedì 17 agosto 2020.


Il Coro dell'Università di Parma al virtual choir europeo

Il Coro dell'Università di Parma al virtual choir europeo

3 luglio 2020


Il nostro Coro Ildebrando Pizzetti ha accolto l’invito del Collegium Musicum Almae Matris, Coro e Orchestra dell’Università di Bologna, partecipando alla registrazione di un virtual choir, cui hanno preso parte i cori di undici Atenei italiani ed europei.

Sotto la direzione di  Ilaria Poldi, ha eseguito il “Gaudeamus igitur”, inno cantato dagli universitari di tutto il mondo. Il risultato è un emozionante coro europeo che va da Parigi a Coimbra, da Parma a Innsbruck e oltre.

qui il link al virtual choir!


"UNIPR On Air" interviste web realizzate dal CAPAS | Riparte "Facciamo conoscenza"

"UNIPR On Air" interviste web realizzate dal CAPAS | Riparte "Facciamo conoscenza"

30 giugno 2020


“UNIPR On Air” è una serie di interviste web, realizzate dal CAPAS, a personalità di rilievo degli ambiti più diversi, condotte da docenti dell’Ateneo e veicolate attraverso il canale YouTube Unipr e i profili social dell’Ateneo.

“UNIPR On Air” è un’iniziativa con cui l’Università di Parma riprende Facciamo conoscenza dopo l’emergenza Coronavirus e il primo macrotema affrontato è “La prospettiva post-Covid”, le parole chiave saranno quindi rilancio, ripresa, creatività, per guardare avanti e non indietro.

Il primo appuntamento online su YouTube sarà il 2 luglio alle ore 17.00 con Enrico Giovannini, intervistato dal Rettore Paolo Andrei.

Seguiranno le interviste a Andrea Occhipinti, Romano Prodi, Pietro BeccariVincenzo Balzani, Elisabetta Camussi.

Chiuderà il ciclo delle interviste il 30 luglio il Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi.

Per il programma dettagliato delle interviste si rimanda a www.facciamoconoscenza.unipr.it/programma/unipr-on-air/

Nei prossimi giorni saranno disponibili anche i podcast sui canali dell’Università di Parma.

“UNIPR On Air” andrà in vacanza ad agosto, per riprendere poi a settembre!


Produciamo insieme una web-serie | Stiamo tornando!

Produciamo insieme una web-serie | Stiamo tornando!

18 giugno 2020


La Web Serie Comedy realizzata dagli studenti dell’Ateneo su un progetto del CAPAS a causa dell’emergenza Covid19 è stata sospesa, ma contiamo quanto prima nella ripresa della produzione.

Il progetto iniziato con l’attivazione di diversi workshop di scrittura e con la costituzione di un team di sceneggiatori ha visto gli studenti impegnati nella scrittura della sceneggiatura della serie composta da sette episodi e nella realizzazione del casting.

Il progetto riprenderà a partire da settembre con la regia e il montaggio!


Al via la nuova edizione del corso di formazione in cinema documentario e sperimentale

Al via la nuova edizione del Corso di Formazione in Cinema Documentario e Sperimentale

25 Ottobre 2019


Il corso promosso dalla Fondazione Cineteca di Bologna e dall’Università di Parma, con il sostegno del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna e d’intesa con il Comune di Parma, intende formare figure di filmaker nell’ambito del cinema documentario e sperimentale. Il corso privilegerà la formazione tecnico-professionale dei partecipanti, senza trascurare le competenze produttive e distributive e la consapevolezza storico-teorica necessaria a garantire una piena autonomia d’azione.

Il corso prevede 730 ore di didattica, di cui 300 di lezione frontale e 430 di project work. Dopo una prima parte di lezioni in aula e sul campo, gli studenti, divisi in gruppi, saranno impegnati in un project work sulla produzione di un film, dalle fasi di sopralluogo e scrittura fino alle riprese e alla post-produzione.

Sede del corso: Parma


Moduli didattici:

  • Storia e teoria del cinema documentario
  • Estetiche contemporanee: found footage, film sperimentale
  • Regia documentaria
  • La fotografia nelle riprese audiovisive
  • Tecniche di ripresa e montaggio del suono
  • Tecniche di montaggio e post-produzione
  • Scrittura per il cinema documentario
  • Produzione e distribuzione
  • Legislazione, fondi di sostegno regionali e comunitari, le Film Commission

I requisiti di ammissione, i documenti necessari per la candidatura e le modalità di selezione sono riportate nella scheda di iscrizione scaricabile dal fondo della pagina web della Cineteca di Bologna relativa al corso: http://www.cinetecadibologna.it/Bandi/formazione_mestieri_cinema/cinema_documentario_sperimentale

La scheda d’iscrizione debitamente firmata deve essere inviata, insieme a tutti gli altri materiali indicati in essa, esclusivamente via posta elettronica al seguente indirizzo: cinetecaformazioneparma@cineteca.bologna.it


Scadenza iscrizioni: 5 marzo 2020 ore 12.00*

Le date delle prove scritte e orali verranno pubblicate a breve su questa pagina.

Per informazioni: cinetecaformazioneparma@cineteca.bologna.it – 0521 252234 / 0521 036339

* Le date potrebbero subire modifiche che saranno prontamente comunicate ai candidati

 

Operazione Rif. PA. 2019-11897/RER/01 approvata con DGR n. 1277/2019 del 29/07/2019 e cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna.


corso fotogiornalismo Capas

Corso di Fotogiornalismo con Edoardo Fornaciari

Corso di Fotogiornalismo con Edoardo Fornaciari

23 Ottobre 2019


corso fotogiornalismo Capas

In considerazione delle numerose richieste e del successo delle due edizioni precedenti, il CAPAS – Centro per le attività e le professioni delle arti e dello spettacolo organizza un ulteriore workshop di16 ore sulla tecnica e l’estetica della fotografia, con un focus specifico sulla fotografia di reportage.

Il workshop è a cura di Edoardo Fornaciari, uno dei maggiori fotografi e fotogiornalisti italiani, e servirà anche a selezionare studenti volontari che potranno essere inseriti nel team di comunicazione delle manifestazioni di Parma Capitale della cultura 2020

Gli incontri si terrannodalle 16 alle 18, presso la sede del CAPAS,Vicolo Grossardi4, primo piano, col seguente calendario:

 

Lunedì 4 novembre

Mercoledì 6 novembre

Lunedì 11 novembre

Mercoledì 13 novembre

Lunedì 18 novembre

Mercoledì 20 novembre

Lunedì 25 novembre

Mercoledì 27 novembre

 

Max 25 iscritti.

Per iscriversi è necessario inviare una mail entro e non oltre le ore 13 del 30 OTTOBRE 2019a capas@unipr.it, con oggetto “Candidatura WORKSHOP FOTOGIORNALISMO” indicando nome, cognome, matricola, corso di laurea e recapito telefonico, unitamente a una breve lettera motivazionale.

La frequenza assidua al seminario darà diritto a 1CFU, secondo il Regolamento per l’attribuzione dei crediti liberi di partecipazione.

Edoardo Fornaciari: classe 1952, attivo fin dagli anni Settanta, è un fotografo e fotogiornalista molto noto a livello internazionale. Ha collaborato e collabora con l’Agenzia Gamma e con i principali giornali e riviste del mondo, da Stern a Figaro Magazine, da Time a Der Spiegel, da L’Europeo al New York Times, da Il Mondo a L’Espresso, da Panorama a Paris Match, realizzando spesso anche le foto di copertina. Ha lavorato e lavora anche come ritrattista e come fotografo di moda, d’arte e di viaggi.


Erasmus UniPr

Bandi Suppletivi Erasmus+ SMS e OVERWORLD

Pubblicati i bandi Suppletivi Erasmus+ SMS e OVERWORLD “OVERSEAS STUDENT EXCHANGE”

30 Luglio 2019


Sono stati pubblicati i bandi suppletivi per i Programmi ERASMUS+ SMS e OVERWORLD “OVERSEAS STUDENT EXCHANGE” per la frequenza del secondo semestre del corrente anno accademico presso una sede partner europea o internazionale.

Tutte le attività di mobilità dovranno avere luogo nel periodo compreso tra il 1° GENNAIO 2020 e il 30 SETTEMBRE 2020.

Gli studenti interessati troverannoi Bandi, le Guide e tutte le informazioni necessarie per poter partecipare alla selezione nella sezione Internazionalizzazione del portale di Ateneo ai seguenti link:

La valutazione delle domande è operata dalle Commissioni Internazionali dei singoli Dipartimenti di Ateneo per il Programma Erasmus+ e da una Commissione Giudicatrice unica per il Programma Overworld.

Modalità di partecipazione:

Entrambi i bandi di mobilità hanno le medesime modalità di partecipazione e lo stesso calendario di scadenze. In particolare, la domanda di candidatura (una per ciascun bando) sarà disponibile online dalle ore 9:00 del giorno 21 Agosto 2019tramite accesso al proprio profilo personale ESSE3e dovrà essere:

  1. debitamente compilata e corredata degli allegati entro e non oltre le ore 23.00 del giorno 12 SETTEMBRE 2019;
  2. stampata, sottoscritta in originale e consegnata unitamente agli allegati richiesti da ciascun bando all’Ufficio Protocollo di Ateneo (Sede Centrale, via Università 12) entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 13 SETTEMBRE 2019.

I candidati dovranno sostenere il Language Placement Testprogrammato per il giorno 10 SETTEMBRE 2019, dalle ore 14.30 alle ore 18.30 (iscrizione obbligatoria dal 21 AGOSTO 2019) o rientrare in una delle categorie di esonero previste. Le informazioni in merito all’iscrizione al Language Placement Test e sulle categorie di esonero sono disponibili alla pagina http://www.unipr.it/LPT

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla U.O. Internazionalizzazione di Ateneo, recandosi presso la Erasmus and International Home – P.le San Francesco, 3 oppure inviando una mail a erasmus@unipr.it.